Competitività aziendale

La competitività è la capacità, per un azienda, di stare davanti a tutte le altre, per lo meno nella sua corsia di appartenenza.

Negli anni le aziende hanno si sono sfidate su diversi campi per vincere la propria gara.

Anni 60-70

Le aziende competono tra loro adottando le nuove tecnologie offerte dal settore elettronico. Nascono i primi prodotti elettronici, è solo l’inizio di un grande cambiamento che sarà condotto dai computer. Le aziende più avvenieristiche si avventurano in questo settore affascinante.

Anni 80-90

I computer iniziano ad entrare in azienda per modificare per sempre il mondo del lavoro. Le aziende per competere cercano di ottimizzare e automatizzare i processi produttivi grazie alle nuove tecnologie. Nascono i primi ERP. Dall’America prima e dal Giappone poi arriva la “cultura della qualità“. Le aziende iniziano così ad usare come arma di competizione anche il sistema qualità.

Anni 2000-2010

Globalizzazione, le aziende ora si trovano a competere in un mercato ben più grande: tutto il mondo. Si sviluppano le reti di comunicazione in maniera esponenziale. Arriva internet con il WEB 1.0 prima e il WEB 2.0 è una nuova era. Ora le aziende per competere devono riuscire ad arrivare prima delle altre a padroneggiare questi strumenti.

Anni 2010-2020 ?

Su cosa competeranno le aziende nel prossimo futuro? Innanzitutto le aziende dovrebbero capire che sono cambiati alcuni concetti, si sta passando dal “Chi fa meglio una cosa” a “Io faccio questa particolare cosa tu fai quella particolare cosa“. Si è passati dal “faccio questa cosa la butto sul mercato e venderò come andrà” al “chiedo al mercato cosa vuole e creo una soluzione ai suoi bisogni“.

Le aziende del prossimo futuro potrebbero competere ad esempio sulle nuove frontiere dell’online marketing, o sul crowdfunding.

Potrebbero competere sul fronte ecologico, argomento oggi molto sentito, i famosi prodotti e imprese a impatto 0.

In fine potrebbero competere sul mondo ancora inesplorato dell’open source.

Un manager “Up” dovrebbe essere sempre proiettato al futuro.

Trackbacks & Pings

  • Fase analitica :

    […] Il manager deve prendere in considerazione anche l’ambiente macroeconomico e le opportunità che l’ambiente attuale offre per migliorare la competitività aziendale. […]

    3 anni ago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *